Ercolano

Gli scavi di Ercolano raccontano ai propri visitatori l’evoluzione di un'antica e splendida città fondata dai greci sulle rive del mare, caduta successivamente sotto la dominazione sannita e trasformata infine, in municipio romano con il nome di Herculaneum. Già gravemente danneggiata dal terremoto del 62 d.C., la città venne distrutta dall'eruzione del Vesuvio (79 d.C.), che la coprì con un'ingente massa di fango, cenere ed altri materiali eruttivi che trascinati dall'acqua piovana, si solidificarono in uno strato compatto e duro di 15-20 metri. Ercolano al contrario di Pompei fu pervasa da nubi ardenti, che hanno consentito la conservazione di strutture lignee e piccoli oggetti meglio di quanto non sia avvenuto a Pompei. L'accesso agli scavi avviene attualmente mediante un viale che, nella parte finale, costeggia l'antica marina. Qui è stato recentemente svelato il mistero della scomparsa degli antichi ercolanesi i cui corpi non erano stati ritrovati, se non in minima parte, nelle loro abitazioni. Essi si erano infatti rifugiati nei fornici lungo la marina, dove, nell'inutile attesa di una salvezza dal mare, furono investiti dal fango riversatosi in immani colate provenienti dalle pendici del retrostante vulcano. Cardini e decumani dividevano il territorio della città in isolati (insulae) di grandezza pressoché uguale. Ercolano, a differenza della vicina Pompei, fu soprattutto località di vacanza e soggiorno, e presenta ancora oggi una vasta gamma di edifici privati di notevole interesse storico, sociale e architettonico. Gli Scavi archeologici di Ercolano, sono da sempre meta fissa di migliaia di turisti all'anno, e sono stati inseriti nella lista dei patrimoni dell'umanità dell'UNESCO.


Come raggiungerci

Inserisci l'indirizzo di partenza per ottenere le indicazioni stradali per raggiungerci

Come arrivare

Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email per essere sempre informato su novità e promozioni in corso. (Privacy policy)

Meteo

Mer 18 Oct 2017
Sereno
Min: 28 - Max: 34

Gio 19 Oct 2017
Sereno
Min: 26 - Max: 32

Ven 20 Oct 2017
Sereno
Min: 21 - Max: 28

L'angolo dello Chef

Lo chef Vincenzo Perfetto svela i suoi segreti

Tutte le ricette