La Torre della Salvezza

Il simbolo della salvezza del Popolo Sorrentino

Una delle pagine più tristi della Storia Sorrentina fu la devastazione turco-saracena di Sorrento e Massa avvenuta nella notte del 13 giugno 1558.
Durante l'assalto, centinaia di sorrentini trovano rifugio nella "Torre della Salvezza", nella villa fortificata di Giovanni Andrea Romano, attorno alla quale sorge oggi l'Hotel Michelangelo.

Tale circostanza è stata ripresa nel Romanzo Storico di Raffaele Lauro dal titolo "Sorrento The Romance" edito da Golden Gate Edizioni.

“Devastazione di campi, colture e orti, carneficine di vecchi e bambini, cattura di uomini e donne imperversavano dappertutto, sulle colline e dentro la città. Parecchi sorrentini, fuggiti, tra i primi, dalla Porta del Castello, alla ricerca della salvezza verso il Piano, avevano trovato provvidenziale riparo nella dimora di Giovanni Andrea Romano, fuori le mura. Questi, gentiluomo sorrentino ed eccellente musicista, nonché appassionato di armi e di difesa militare, aveva costruito e fortificato la propria villa, a più piani, con grande sagacia e preveggenza, come una inattaccabile fortezza, in grado di sfidare la furia aggressiva di qualsiasi assalitore.”

da Raffaele Lauro, "Sorrento The Romance", Cap. VII, Ed. Golden Gate Edizioni 2013

Vedi la Mappa Interattiva del Sacco di Sorrento

Visitare il sito del romanzo: www.sorrentotheromance.com


Come raggiungerci

Inserisci l'indirizzo di partenza per ottenere le indicazioni stradali per raggiungerci

Come arrivare

Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email per essere sempre informato su novità e promozioni in corso. (Privacy policy)

Meteo

Mar 23 May 2017
Sereno
Min: 35 - Max: 40

Mer 24 May 2017
Pioggia
Min: 34 - Max: 38

Gio 25 May 2017
Nuvoloso
Min: 33 - Max: 36

L'angolo dello Chef

Lo chef Vincenzo Perfetto svela i suoi segreti

Tutte le ricette